Da scoprire -

  TANZANIA & ZANZIBAR

 

  Meraviglie dal safari alla spiaggia

 

Un viaggio in Tanzania trasmette le più belle suggestioni dell'Africa. In questa nazione che a poco più di 50 anni, la natura spesso supera l'immaginazione. Ti aspetta un territorio pieno di luce che rischiara pianure incredibili, laghi mitici, monti ed un'affascinante fascia costiera. Siamo nel paese più esteso dell'Africa Orientale affacciato ad est sull'Oceano Indiano, con alcune tra le riserve più ricche del mondo, con una flora e una fauna dal carattere incredibilmente selvaggio. C'è poi un fattore che rende questi luoghi ancora più particolari  e il viaggio speciale: le bianchissime spiagge, il colore smeraldo del mare e la rigogliosa vegetazione delle isole che fronteggiano la costa, vere e proprie perle della natura.

La geografia della Tanzania è varia. Il nord-est è montagnoso e include i vulcani Meru e Kilimanjaro, che è il punto più alto del continente africano (5.895 m). Il Cratere del NGORONGORO, un enorme caldera vulcanica che offre la maggiore densità di fauna  selvatica della terra. LAKE MANYARA, un piccolo parco dove però si mischiano fiumi, laghi, foresta tropicale e savana arbustiva. Qui vivono i famosi fenicotteri rosa. SELOUS GAME RESERVE, probabilmente la più grande riserva faunistica del mondo e tra le meno frequentata del paese, un luogo selvaggio e incontaminato.

A ovest delle catene montuose si sviluppano vaste regioni di savana, fra cui quella del celebre Parco Nazionale del Serengeti e ancora più a ovest si giunge nella regione dei grandi laghi con il Lago Vittoria e , più a sud, il Tanganica.

Il centro del paese è costituito da un vasto altopiano, che comprende praterie e terre coltivate. Le quote scendono fino al livello del mare sulla costa orientale, che si affaccia sull'Oceano Indiano; poco al largo della costa si trovano Zanzibar e le altre isole minori. Il clima è vario come la morfologia del territorio; mentre la costa ha un clima caldo - umido tipicamente tropicale, nell'entroterra le temperature sono mitigate dall'altitudine. Ci sono due stagioni delle piogge: una prolungata da marzo a maggio e un'altra meno intensa da novembre a gennaio.

Dar es Salaam è la città più grande ed è stata la capitale fino agli anni settanta. Il trasferimento delle funzioni amministrative nella nuova capitale designata Dodoma, posta nel centro della Tanzania, non è stato ancora completato. Il nome "Tanzania" è un portmanteau creato dalla fusione di "Tanganica" ( nome dell'amministrazione fiduciaria britannica che corrisponde alla Tanzania continentale) e "Zanzibar"; fu adottato quando i due soggetti si unirono nel 1964.

Per toccare il paradiso con un dito, bisogna andare dove si trova il parco marino più importante della Tanzania, vi aspetta un meraviglioso reef, ideale per praticare snorkeling, visitare la spettacolare barriera corallina e fare pesca d'altura.

Guarda il video del safari in Tanzania

 

  KENYA

 

"Milele  Kenya"

In lingua swaili, "Milele Kenya", significa letteralmente "Kenya per sempre". Per noi tuttavia, il motto sta a testimoniare il connubio fra tradizioni ed evoluzione in questo grande paese africano. La bellezza incredibile del paese, i colori, i profumi, l'oceano, gli animali selvatici, il clima, la magia, la natura e la gente, formano un connubio indimenticabile. Il Kenya è il primo paese africano della fascia equatoriale, che ha saputo sfruttare turisticamente le sue bellezze naturali e farne una fonte di ricchezza che ha contribuito a trasformare questo paese, in uno dei più progrediti del continente. Nairobi, la capitale, è il suo volto più moderno, un volto fatto da grattacieli, ma basta uscire dalla città per essere repentinamente riportati indietro nel tempo, tra savane e praterie, tra foreste pluviali e lussureggianti pinete montane, tra deserti e valli infuocate.

Un viaggio in Kenya può assumere toni molto diversi: una rilassante vacanza al mare, in uno dei villaggi turistici della costa  bagnata dalle calde acque dell'Oceano Indiano, un safari nei parchi più accessibili e attrezzati, come lo Tsavo, l'Amboseli o il Masai Mara, un tour nel nord del paese alla scoperta dei paesaggi mozzafiato della Great Rift Valley e delle tribù che preservano intatta la propria identità culturale.

Oppure come fanno molti, un viaggio che combina un safari alla vacanza balneare. Lungo i litorali assolati della costa keniota si susseguono, senza soluzione di continuità, spiagge bianche incorniciate da cocchi e mangrovie; la barriera corallina è poco al largo e dà l'opportunità di fare snorkeling a chi è stanco di crogiolarsi al sole.

Il Kenya è il paese, dove ogni desiderio di vacanza viene esaudito! 

   

   SEYCHELLES

  

 

 

LE SEYCHELLES UNA VACANZA DA SOGNO

Le Seychelles sono una nazione insulare, composta da circa 115 isole, 42 granitiche e 73 coralline, caratterizzate tutte da una vegetazione selvaggia e da lunghe spiagge bianche che si affacciano sulle acque  dalle molteplici sfumature  di azzurro e di blu. La capitale Victoria si trova sull'isola di Mahè, la maggiore delle isole e ospita l'aeroporto internazionale. 

Qui i panorami sono montuosi ed è vasta la scelta di strutture ricettive disponibili. L'isola di Praslin è invece famosa per ospitare la noce di cocco "Coco de Mar", un tipo di palma che cresce nel parco nazionale de Vallèe de Mai, mentre la più piccola è l'isola di La Digue, visitabile solo in bicicletta. 

Le isole inoltre sono suddivise, a seconda della loro posizione, in altre categorie: le isole interne ( inner Island) ed esterne (outer Island). Le cosiddette Inner lands  comprendono le isole in granito e le isole coralline settentrionali.

Le isole esterne includono le isole coralline del sud, le Amiranti, ed i gruppi di Alphonse, Farquhar ed Aldabra, dove puoi incontrare la tartaruga gigante di Aldabra, che gira intorno alla spiaggia e nell'entroterra della foresta. Si possono incontrare anche le tartarughe hawkbsill, che nidificano sulla spiaggia durante la stagione delle tartarughe. A Cousin Island, dove puoi fare birdwatching, nidificano 250.000 uccelli marini e guardando intorno all'isola oggi, è difficile credere che questo ecosistema vibrante e diversificato, fosse una volta una piantagione di cocco.

Accanto a queste isole, le riserve marine di Curieuse, Baie Ternay e St. Anne per gli appassionati di snorkeling, questi sono solo alcuni degli habitat incontaminati dove puoi fare escursioni e attività sportive.

Le Seychelles sono distribuite a sud dell'equatore, lungo la costa orientale dell'Africa, nell'Oceano Indiano occidentale, di conseguenza, sono topograficamente associate con il continente africano; si estendono verso la parte settentrionale ed occidentale del pianoro delle Mascarene, una configurazione geologica sottomarina

 Alle Seychelles ci sono due Patrimoni Mondiali dell'Unesco: la famosa Vallèe de Mai a Praslin, dove crescono le rare noci del Coco de Mar e Aldabra, l'atollo di corallo emerso più grande al mondo.

Nei sondaggi della National Geographic è la dream beach per eccellenza, quella che compare al primo posto nei desideri dei viaggiatori di mezzo mondo. Anse Source d'Argent, la spiaggia più fotografata al mondo, quella con la sabbia bianchissima su cui svettano le palme e troneggiano maestosi monoliti di granito rosa, è talmente perfetta che sembra finta.

Le Seychelles hanno tutti gli ingredienti per una vacanza da sogno.

 

 

 MAURITIUS

 

 

 

Una vacanza nella perla dell'Oceano Indiano

La Repubblica di Mauritius è un paese insulare dell'Africa; si trova nell'Oceano Indiano. Oltre all'isola principale omonima comprende anche le Agalega, Cargados Carajos e Rodrigues; tutto l'arcipelago fa parte delle isole Mascarene.

Mauritius è sinonimo di spiagge bianche e lagune cristalline: è facile lasciarsi tentare da una vacanza di solo far niente di uno dei tanti resort, vere e proprie oasi del benessere. Ma per molti lo scenario privilegiato rimane la spiaggia, è pur vero che Mauritius ha una molteplicità di aspetti di sicuro interesse andrebbe vissuta anche nella vita quotidiana, gustandone i paesaggi tanto sulle coste quanto nell'interno.

E' una  piccola isola  dove puoi  svegliarti fra aromi tropicali, palme verdissime e il cinguettio di ben 900 specie diverse di uccelli. Un habitat straordinario, studiato dagli ornitologi per le sue autentiche peculiarità.Un' isola piena di energia e vitalità, uno straordinario scenario naturalistico dove l'ospitalità creola si amalgama con l'eccellente ricettività turistica. La barriera corallina  ha prodotto nel tempo la sabbia bianca delle spiagge, mentre all'interno è dominata nel punto più alto, dal Piton de la Petite Riviere Noire, 828 m s.l.m.. Verso nord, l'altopiano degrada dolcemente, a sud invece la discesa verso la costa è ripida. Due luoghi testimoniano la passata attività vulcanica: il cratere di Trou aux Cerfs a Curepipe e il lago vulcanico di Grand Bassin.Le Terre dei Sette Colori di Chamarel, si trovano nel centro dell'isola. Le morbide ondulazioni, sono una formazione geologica divenuta un'attrazione turistica, presentano un' ampio  spettro di tonalità, dal giallo al viola, a seconda dell'incidenza dei raggi solari.Lungo il litorale alcune fasce costiere sono turisticamente più sviluppate di altre. Quella che concentra il maggior numero di hotel, centri di sport nautici, negozi discoteche e ristoranti multietnici è l'area di nord ovest, attorno Trou-aux-Biches, Balaclava e , soprattutto, Gran Baie .Il fascino maggiore dell'isola risiede nell'incredibile trasparenza delle acque, nelle spiagge di sabbia bianca e finissima e nella barriera corallina, ingredienti perfetti per una vacanza all'insegna del relax, dello snorkeling e delle immersioni tra migliaia di pesci coloratissimi.Ma la giornata a Mauritius non finisce al tramonto: le Mascarene, crocevia di culture e popoli tra Africa e Asia, offrono musiche e danze particolari e nottate romantiche sotto il cielo stellato dell'emisfero australe.

 

  

 MALDIVE

 

 

LE MILLE ISOLE DA SOGNO 

Un arcipelago di quasi 1.200 isole, di cui solo 200 abitate. Le Maldive sono da sempre il sogno di una vacanza dove abbandonarsi alla forza della natura, riscoprire ritmi rilassanti perdere la cognizione del tempo e ritornare cambiati. 

Le minuscole isole circondate da spiagge bianchissime, affascinano da subito, ma il tesoro delle Maldive si trova soprattutto sotto le acque turchesi dell'Oceano Indiano, dove ci si ritrova in un immenso acquario attorniati da una miriade di pesci tropicali colorati, che sapranno stupire sia chi li ammira dalla superficie, sia i sub esperti che si avventureranno in profondità.

Alcuni siti sono  unici al mondo, come Hanifaru Bay che è stata nominata riserva marina della Biosfera dall'Unesco, dove è facile incontrare le grandi mante e gli squali balena. Per tutti una vacanza in questo splendido arcipelago, dove l'estate dura tutto l'anno, significa una sensazione di pace e benessere, a piedi nudi nella sabbia e a stretto contatto con la natura, liberi da ogni obbligo; senza peraltro rinunciare ad alcun comfort moderno e con la possibilità di farsi coccolare in un lusso discreto, ma avvolgente. Le Maldive sono un ecosistema che non ha eguali al mondo e che deve essere tutelato anche da chi lo visita per un breve periodo, seguendo semplici regole e cautele per non danneggiarlo. Come i viaggiatori dei tempi antichi, che qui approdavano dopo essersi smarriti nell'immensità dell'Oceano Indiano, le Maldive saranno il rifugio in cui perdersi dolcemente.

 

 

 MADAGASCAR

  

" TOGOSOA" : benvenuti

Preparatevi ad innamorarvi del Madagascar, dei suoi profumi, della sua gente, del suo cielo, del suo, verde e della sua essenza

Il Madagascar, in lingua malgascia Grande Isola, è un paese affascinante a est della costa africana eppure così unico e diverso dal resto del continente, ricco di straordinarie bellezze. Questo paese vi stupirà con la sua incredibile varietà di animali e paesaggi, un vero paradiso naturale unico al mondo, dovuto prima di tutto al suo isolamento geografico. Effettuare un viaggio in Madagascar significa compiere un’esperienza unica ed irripetibile alla scoperta delle tante meraviglie naturali.
Qui per migliaia di anni le specie animali e vegetali si sono evolute in modo del tutto differente rispetto agli altri continenti, dando così origine a forme di vita presenti solo qui, come per esempio gli adorabili e simpatici lemuri. Ma oltre a tanta natura, lungo i 5.000 km di coste, troverete anche un mare limpido e cristallino e spiagge bianchissime: si va dalle famose Nosy-Be e Sainte Marie fino alle ultime scoperte, come Salary e Ampassilava lungo la costa occidentale.

Situata al largo della costa nord-occidentale del Madagascar, con i suoi 321 Km quadrati, Nosy-Be è la più grande isola dell’arcipelago. Il capoluogo è Hell Ville, una cittadina in perfetto stile coloniale molto piacevole, dove vivono circa i due terzi della popolazione. Lungo la via principale si trovano moltissimi negozietti e ristoranti con cucina tipica e internazionale, ma la parte più bella da vedere è senza dubbio la città vecchia dove esistono ancora bellissimi edifici in stile coloniale ed il vecchio carcere; da non perdere il mercato giornaliero molto animato e luogo ideale per l’acquisto di spezie locali. La splendida atmosfera da isola dell’Oceano Indiano, le bellissime spiagge, la vegetazione lussureggiante, la gente cordiale e l’atmosfera assolutamente rilassante e tranquilla, fanno di quest’isola la tappa conclusiva ideale dopo un tour, oppure la destinazione per un soggiorno balneare e rappresenta quindi una delle principali destinazioni turistiche del Madagascar.
E’ favorita da un clima pressoché perfetto, fertile e prospera, ospita piantagioni di vaniglia, zucchero e caffè, pepe e zafferano; la grande presenza inoltre di alberi di Ylang Ylang, dai quali si ricava l’omonima essenza, conferiscono all’isola il nome di “Isola dei Profumi”. Questo idilliaco arcipelago d’origine vulcanico, è cinto da stupendi fondali corallini e da numerose isole, ed emoziona gli appassionati del mare di tutto il mondo.
Ma oltre alle spiagge e ai fondali  marini,cosa vedere?
La maggior parte della vegetazione endemica dell’isola, oltre alla fauna caratterizzata da lemuri, macachi e camaleonti, si trova nei 740 ettari della riserva naturale di Lokobe. Vi si trovano anche alcuni esemplari di serpenti e moltissime specie di uccelli tra i quali il martin pescatore pigmeo.
Djamandjary è il secondo centro abitato di Nosy-Be dopo Hell Ville, dove si trova la distilleria di rhum e la raffineria di zucchero molto interessanti da visitare
 
Mont Passot è il monte più alto dell’isola, 329 mt, molto famoso per il bellissimo panorama da cui si può godere una vista bellissima dell’isola soprattutto al tramonto.
 

  
 

                                                                        Nosy Iranja

Scoprimondo Viaggi - Viale A. Gramsci, 92 47122 Forlì - P.IVA 03514400401 +39 0543 404510 +39 0543 401250 info@scoprimondo.it - Credits